mercoledì , 4 Agosto 2021
Home » Bari Calcio » La capolista rende piccolo piccolo il Bari

La capolista rende piccolo piccolo il Bari

Sono state le reti di Partipilo, doppietta e di Furlan, due ex, intervallate dalla rete di Ciofani, a far allungare in classifica gli umbri. Dal Bari ci si aspettava qualcosa in più

 

Il primo tempo tra Bari e Ternana è stato giocato in maniera intesa da ambedue le formazioni. Le uniche grosse emozioni sono state i goal realizzati da Partipilo al 21’ e da Ciofani al 42’.

 

Nella ripresa ci si sarebbe aspettato qualcosa in più dai biancorossi e, invece, la capolista ha fatto vedere il suo gioco e la sua forza. Buona prestazione di tutti i giocatori in campo. Superlativo l’ex Partipilo che ha realizzato una doppietta. Complimenti alla capolista che ha meritato, senza ombra di dubbio, la vittoria.

 

Bari ( 3 – 4 – 3 ): Frattali, Celiento, Di Cesare, Perrotta, Ciofani, Maita, De Risio, D’Orazio, Marras, Antenucci, Simeri. A disposizione: Liso, Marfella, Bianco, D’Ursi, Corsinelli, Sabbione, Candellone, Citro, Lollo, Andreoni, Semenzato, Montalto. All: Cassia

 

Ternana ( 4- 2 – 3 – 1 ): Iannarilli, De Fendi, Kongek, Boben, Mammarella, Palumbo, Proietti, Furlan, Falletti, Partipilo, Vantaggiato. A disposizione: Vitali, Damian, Torromino, Russo, Suagher, Paghera, Raicevic, Peralta, Laverone, Salzano, Diakite’, Frascatore. All: Lucarelli

 

Ammoniti: Mammarella, De Risio, Perrotta, Di Cesare. Espulsi: Perrotta. Angoli: 6 – 9. Recupero tempo: p.t.0’; s.t. 4’

 

 

ARBITRO: Miele di Nola

 

 

MARCATORI: p.t. 21’ Partipilo; 42’ Ciofani; s.t. 2’ Partipilo; 38’ Furlan

 

 

LA CRONACA:

Al 21’ la Ternana passa in vantaggio. Falletti serve in area di rigore l’ex Partipilo che di destro mette la palla sul lato destro di Frattali. Al 23’ ammonito Mammarella per un fallo su Marras. Al 31’ ospiti vicini al raddoppio con Vantaggiato che, su corner di Mammarella, di destro colpisce l’incrocio dei pali sulla destra di Frattali. Al 37’ ammonito De Risio per fallo su Proietti. Al 38’ ancora ospiti pericolosi. Mammarella, su punizione, colpisce la parte alta della traversa. Al 42’ i biancorossi pareggiano. Cross dalla sinistra di D’Orazio, Ciofani, lasciato solo, di destro mette dentro sulla destra di Iannarilli.

 

Nella ripresa, al 2’, vantaggio degli ospiti. Dalla trequarti cross di Mammarella, il portiere di casa si scontra con Perrotta, la palla arriva a Partipilo che mette dentro. Al 4’ conclusione di D’Oraziok deviata in angolo dal portiere di casa. Al 6’ primo cambio per il Bari. Dentro Montalto, fuori Simeri. Al 16’ ammonito Perrotta per fallo su Falletti. Al 18’ doppio cambio per il Bari. Dentro Bianco e Lollo, fuori Maita e De Risio. Al 20’ dentro Salzano e Frascatore, fuori Mammarella e Palumbo. Al 22’ dentro Citro e Semenzato, fuori Antenucci e D’Orazio. Al 25’ dentro Salzano e Frascatore, fuori Palumbo e Mammarella. Al 30 Lucarelli manda in campo Damian e Raicevic per Proietti e Vantaggio. Al 38’ la capolista triplica. Ripartenza in velocità di Falletti che, dopo aver superato Semenzato sulla destra, crossa basso per Furlan che mette dentro. Al 40’ dentro Russo, fuori Falletti.

 

90’:

Cassia ( vice Auteri ): “La Ternana ha giocato meglio dopo il goal subito e l’espulsione. Abbiamo subito il colpo. Giocare in quelle condizioni contro una Ternana forte non era facile. Da questo punto di vista dobbiamo essere soddisfatti del primo tempo dove abbiamo tenuto testa. Dopo uno scontro fortuito tra i giocatori è stato pesante. L’espulsione ci ha danneggiati ulteriormente. In questo momento la Ternana ha qualcosa in più rispetto a noi, sono più squadra. Adesso non siamo alla pari. Stiamo cercando di migliorare la voglia. Abbiamo commesso l’errore di lasciargli il pallino del gioco. La squadra di Lucarelli è inevitabilmente un’ottima squadra però non ci sentiamo inferiori a nessuno. Continueremo a lavorare perché crediamo ancora nell’obiettivo e lotteremo per raggiungere chiunque sia in vetta”.

Tutto su Micol Tortora