giovedì , 26 Maggio 2022
Home » Bari Calcio » “La vittoria? Buon lavoro fatto in settimana”

“La vittoria? Buon lavoro fatto in settimana”

E’ quanto ha dichiarato quest’oggi in conferenza stampa il centrocampista Sciaudone conosciuto da tutti i tifosi come uomo selfie del Bari

Contro il Catania la squadra biancorossa ha mostrato un gioco più corale e soprattutto una intesa tra i vari giocatori cosa che prima della gara contro gli etnei non aveva mostrato. Sabato scorso in conferenza stampa il tecnico del Bari, Devis Mangia, aveva dichiarato “adesso questa è una squadra” e sabato si è visto finalmente qualcosa. Oggi in conferenza stampa è stato Daniele Sciaudone ad affermare quanto detto dal tecnico lombardo. “Abbiamo lavorato bene e raccolto i frutti durante questa trasferta. Siamo riusciti a concretizzare quanto provato in settimana. Contro una big del campionato dovevamo fare un certo tipo di gara per portare i tre punti a casa dopo averne lasciati per strada diversi”.

A fine gara il centrocampista è stato onoreficiato da Sky come miglio giocatore biancorosso. Questo non ha che potuto fare contento Sciaudone. “Sono contento, non mi aspettavo di essere giudicato così. È stata da parte di tutti una prestazione positiva dove ognuno ha svolto al meglio il proprio compito”.

Contro la squadra etnea si è visto un Bari più compatto e più concreto nei vari reparti. Il centrocampista bergamasco la pensa così. “Ci voleva solo un po’ di tempo, l’ho sempre detto. Dopo aver cambiato così tanto è necessario e fisiologico trovare i giusti equilibri. Con questo non voglio dire che non abbiamo commesso errori però siamo riusciti ad uscirne bene. In settimana torneremo sulla gara per analizzare le situazioni di difficoltà e trovare i rimedi giusti”.

A questo punto Sciaudone ha spiegato il fallo da rigore su Marcelinho che ha consentito al Catania di andare sull’1 – 1. “Sono stato un pollo, con un po’ più di attenzione potevo cavarmela meglio. Mi sono reso conto dopo di averci messo troppa foga, ma ormai era tardi. A parti invertite avrei reclamato anch’io il rigore”.

Dopo la vittoria conseguita in Sicilia i biancorossi si ritrovano a tre punti dalla prima. Ecco il pensiero del centrocampista biancorosso. “È un campionato livellato dove bastano due vittorie per essere in cima o giù in classifica. Troppo presto per dare giudizi dell’una o dell’altra squadra. Ci vuole tempo e continuità nei risultati, poi chi lavorerà meglio la spunterà sulle altre”.

Finalmente Sciaudone è tornato ad essere l’uomo – selfie cosa che i tifosi aspettavano. Ed anche ieri in occasione della vittoria a Catania il biancorosso ha postato la foto dell’intera squadra nello spogliatoio con il tabellone luminoso che indicava il 2 – 3. Ecco cosa ha detto Sciaudone in merito. “L’anno scorso ci ha portato fortuna. Continuo a pensare che porti bene altrimenti è una bellissima coincidenza. È stata una settimana importante quella che ha preceduto Catania. Ci siamo allenati bene e trascorso molto tempo insieme per aumentare l’intesa del gruppo. Si doveva ricreare quell’atmosfera fantastica che i tifosi baresi conoscono bene e da cui noi traiamo molta della nostra energia. E così a fine partita abbiamo festeggiato riproponendo il tabellone con il risultato della vittoria. I nostri tifosi hanno risposto immediatamente attraverso i social network aspettandoci all’arrivo in aeroporto. E sono sicuro che domenica saranno in venticinque mila al San Nicola a “giocare” con noi contro l’Avellino”.

 

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.