sabato , 24 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Mercato Bari del 5 gennaio 2016

Mercato Bari del 5 gennaio 2016

A Camplone piace Dezi di proprietà del Napoli

Il mercato di riparazione è ormai entrato nel vivo. Tutte le squadre sia della massima serie che quelle cadette stanno cercando di rinforzarsi, soprattutto per quanto riguarda la serie B, dove alcune formazioni stanno cercando di poter fare il salto di qualità. Oltre allo Spezia e al Cagliari che si stanno più di tutte rinforzando, c’è anche il Bari del neo – tecnico Camplone il quale vorrebbe con se alcuni giocatori. Oggi c’è stato un incontro tra il patron Paparesta tornato dagli Stati Uniti dopo una breve vacanza e Camplone. Le priorità del nuovo tecnico sono una mezz’ala di centrocampo e un terzino. Per quanto riguarda la mezz’ala di centrocampo Camplone avrebbe fatto il nome di Jacopo Dezi di proprietà del Napoli. Se il Bari non riuscisse ad arrivare al centrocampista che è anche seguito dall’Empoli, il secondo nome sarebbe quello di Martinho. Il club di via Torrebbella starebbe pensando anche a sostituire Del Grosso che prima di Natale ha avuto un incidente stradale importante che lo vedrà fuori dal campo, molto probabilmente, fino alla fine di questo campionato. Il sostituto potrebbe essere il ventenne Barreca di proprietà del Torino attualmente in forza al Cagliari. Ma difficilmente la società isolana lo farà partire. Per il momento il nuovo tecnico avrebbe stoppato i trasferimenti dei due interisti Puscas e Camara già dati per partenti nella giornata di ieri. Forse il nuovo tecnico vorrà testarli nel prossimo ritiro del 10 a Montecatini per sondare se entrambi i due giocatori potranno essere indispensabili per la causa biancorossa. Per quanto riguarda invece Donati si aspetta di sapere se il club biancorosso vorrà o meno continuare con l’ex centrocampista del Celtic.

 

Di Micol Tortora

abbigliamento, gadgets, accessori e libri de La Bari al miglior prezzo CLICCA QUI

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.