sabato , 31 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Minala: “Sono felice di essere tornato a Bari”
bari torna alla vittoria

Minala: “Sono felice di essere tornato a Bari”

“Questa città – ha proseguito l’ex centrocampista del Latina – è un palcoscenico importante dove posso continuare a imparare molto”

Da ieri Joseph Minala è nuovamente un giocatore del Bari. Con lui è arrivato anche il terzino sinistro brasiliano Guilherme Sityà, classe ’90, che ha rescisso il suo contratto con la sua squadra, lo Steaua Bucarest. Nella giornata odierna il difensore ha sostenuto le visite mediche per cui se tutto dovesse essere a posto, Guilherme diventerebbe un giocatore biancorosso. Per quanto riguarda invece Minala arriva a bari dopo una stagione non positiva disputata a latina dove ha totalizzato appena tre presenze realizzando una sola rete. Ecco le sue prime parole da nuovo giocatore del Bari. “Sono felice di essere tornato a Bari, questa città è un palcoscenico importante dove posso continuare a imparare molto”.
E sulla parentesi non proprio positiva di Latina ha detto. Non riesco nemmeno io a dire cosa non ha funzionato. Mi sono trovato in una situazione diversa, un caso a parte. Mi sono sempre allenato con professionalità, senza fare polemiche e mettendomi sempre a disposizione del tecnico. Sono stato il loro primo acquisto e speravo di poter avere altro destino. E’ andata diversamente. Mi sono ritrovato in panchina anche la settimana dopo aver giocato e segnato. Ora guardo avanti”.

Minala è più che contento di essere tornato a vestire la maglia biancorossa e questo lo spiega così. “Non ci ho pensato due volte quando ho sentito che il Bari mi cercava. La società e il mister mi hanno voluto e spero di poterli ripagare. Si è detto tanto su di me però alla fine non ho mai avuto problemi con nessuno a Bari come a Latina. Ho sempre rispettato tutti. Se mi fossi comportato male di certo non sarei qui. Le società si parlano e certe considerazioni circolano rapidamente. Ripeto, ora penso a fare bene e ritagliarmi uno spazio. Non sarà facile considerata la qualità della concorrenza”.

L’ex centrocampista biancorosso è andato via con un allenatore ed è tornato con alla guida mister Camplone. Ecco il suo pensiero su questo. “L’hanno scorso ho parlato di un percorso di crescita professionale che passava anche da Bari. Non l’ho di certo interrotto con la parentesi di Latina e sono pronto a continuarlo. Nella vita ho sempre dovuto conquistare quello che volevo. Nessuno mi ha mai concesso regali. So che devo giocarmi bene queste carte e continuare ad imparare anche quando non gioco. Ho parlato con il nuovo allenatore che mi ha detto come vuole utilizzarmi. Ho scoperto una persona determinata e con le idee chiare. Alla fine devo solo pensare a lavorare per farmi trovare pronto al momento giusto. Sto fisicamente bene e pronto a mettermi a disposizione del tecnico e dei miei compagni”.

Minala ha poi parlato dei tifosi biancorossi che ha definito molto passionali. “Una delle cose che mi ha sempre affascinato a Bari è la passione dei suoi tifosi, sempre presenti e calorosi. Una marcia in più per noi giocatori. Mi auguro riusciremo a farli divertire”.

Allenamenti. Quest’oggi la formazione allenata da Camplone è tornata ad allenarsi in vista della trasferta di venerdì sera a La Spezia. Il nuovo tecnico ha fatto svolgere ai suoi nuovi ragazzi una prima parte che ha dedicato espressamente al posizionamento del reparto difensivo sia in maniera attiva che passiva, mentre i centrocampisti e gli attaccanti hanno svolto un lavoro basato sul pressing. Camplone, poi, a fine dell’allenamento, ha fatto svolgere una partitella a ranghi ridotti.

Di Micol Tortora

abbigliamento, gadgets, accessori e libri de La Bari al miglior prezzo CLICCA QUI

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.