martedì , 7 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Nannini: “Dobbiamo rimboccarci le maniche”

Nannini: “Dobbiamo rimboccarci le maniche”

“Quando si segna – ha proseguito – e si perde la partita c’è sempre rammarico”

 

Dopo la sconfitta di domenica scorsa ha parlato quest’oggi in conferenza stampa Nannini, autore della rete del 3 – 2 contro la Cittanovese. Ecco cosa ha detto il giocatore in merito alla gara passata. “Quando si fa goal e si perde la partita c’è sempre un pò di rammarico. Quest’anno non mi era mai capitato di entrare in area e fare quel tipo di movimento. Mi auguro e spero che possa di nuovo succedere. Per quanto riguarda la squadra dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire bene già dalla prossima gara di domenica prossima per dimostrare che la gara contro la Cittanovese è stata solo un caso. Ci vorrà molta più concentrazione anche se durante la settimana lavoriamo molto su questo. Da domenica dovremo riprendere la nostra marcia”.

Nannini ha parlato poi anche del girone di ritorno dove il Bari dovrà metterci più impegno. “Nel girone di ritorno bisognerà metterci molto più impegno. Avere dodici punti di vantaggio è sempre meglio che averne nove. Però anche nove sono tanti. Se arrivassimo alla sfida contro la Turris con questo vantaggio sarebbe ottimo. Adesso pensiamo prima alla partita di domenica prossima contro la Igea Virtus”.

Il giocatore biancorosso ha parlato anche dei suoi compagni più esperti. Gli over mi aiutano tantissimo. Danno consigli ai più giovani e, credo, che questo si sia visto in campo. Noi under siamo cresciuti molto anche grazie a loro”.

E nel suo gioco si ispira a… “Non posso paragonarmi a loro, ma mi piacciono tanto sia Kolarov che Robertson del Liverpool”.

Tutto su Micol Tortora