domenica , 12 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Ora è ufficiale. Vivarini è il nuovo tecnico del Bari

Ora è ufficiale. Vivarini è il nuovo tecnico del Bari

Con la società biancorossa ha firmato un contratto biennale

 

Dopo tante vocisul suo passaggio o meno sulla panchina del Bari, quest’oggi Vincenzo Vivarini è diventato a tutti gli effetti il nuovo tecnico del Bari. La società di via Torrebbella ha scelto proprio l’uomo di Ari per come fa giocare le sue squadre. Oggi l’ex tecnico di Empoli ed Ascoli ha diretto il suo primo allenamento. Prima della seduta ha rilasciato una breve dichiarazione. “Sono molto contento di questa chiamata. Ho una gran voglia di cominciare a lavorare. Farlo per questi colori è un onore e un grande stimolo. Bari è una piazza stupenda e con uno stadio meraviglioso. Domani sera si gioca, non vedo l’ora di scendere in campo per il primo allenamento. Non c’è spazio per i fronzoli, bisogna andare al sodo, preparare la partita cercando di dare il meglio, entrare subito nella testa dei giocatori e, ovviamente, cercare di fare risultato”.

In Puglia Vivarini non è arrivato solo. Con se ha portato il suo staff composto da quattro persone. Andrea Milani, allenatore in seconda; Antonio Del Fosco, responsabile preparatore atletico; Luca Lancioni, preparatore atletico; Enrico Bortolas, collaboratore tecnico. Nel nuovo staff rimangono Luca Cacioli, collaboratore tecnico e Roberto Maurantonio, preparatore dei portieri del vecchio staff di Cornacchini.

Di seguito ecco il suo Curriculum sportivo. “Nnato ad Ari, provincia di Chieti, il 2 gennaio ’66, dopo una carriera da attaccante, sceglie di allenare nei primi anni 2000, collaborando con il tecnico Maurizio Sarri allora alla guida del Pescara. Da allenatore in prima, nella stagione 2009 – 10, conquista una insperata promozione dalla D alla Lega Pro, Seconda Divisione, con il Chieti chiudendo al sesto posto alla prima tra i professionisti. Dopo l’esperienza all’Aprilia, portata fino ai play – off, viene chiamato a guidare la formazione del Teramo dove in tre anni conquista una storica promozione con gli abruzzesi (successivamente annullata dalla sentenza della giustizia sportiva). In cadetteria ha guidato il Latina, l’Empoli e, nella passata stagione, l’Ascoli.

 

( Foto: SSC Bari )

Tutto su Micol Tortora