giovedì , 29 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Rosina: “Como? E’ un campo difficilissimo reso ancor più complicato dalla loro situazione di classifica”

Rosina: “Como? E’ un campo difficilissimo reso ancor più complicato dalla loro situazione di classifica”

Oggi l’attaccante, insieme a Defendi, ha fatto visita nell’Istituto “Gorjux-Tridente” per il progetto ‘Scuola e calcio un’unica squadra: la Bari”

Dopo la vittoria sul Livorno il Bari si accinge ad affrontare sabato prossimo il Como in casa, squadra ultima in classifica e che giocherà davanti a un pubblico che in settimana ha contestato i propri giocatori per la posizione di classifica, per cui i biancorossi troveranno un ambiente molto caldo. Oggi Rosina dopo essere intervenuto insieme a Defendi presso l’Istituto “Gorjux – Tridente” per il progetto “Scuola e calcio un’unica squadra: la Bari”. L’attaccante, ex Catania, ha dichiarato di essere molto contento che il Bari possa trovarsi in quella posizione. “Vivo il calcio in modo tranquillo. Vedo il Bari che sta li, così in alto, e sono contento di essere uno dei venticinque protagonisti di questa squadra, sperando di volare sempre ad alta quota”.

E sulla partita di sabato a Como ha detto. “Ora c’è da sorvolare un lago… E’ un campo difficilissimo reso ancor più complicato dalla loro situazione di classifica. Per quello che raccontano le cronache la loro classifica è bugiarda. Tuttavia, vogliamo continuare a far festa. Non dobbiamo avere cali di tensione anche se affrontiamo l’ultima. Anche da queste partite si valuta la nostra crescita”.

E sul fatto che è andato molte volte vicino alla rete ha detto. “Lo vorrei come lo vorrei per ogni giocatore. Credetemi però quando dico che non è una mia ossessione e sono felice per l’andamento della squadra. Se poi venisse sarebbe la ciliegina sulla torta”.

E se sabato il Bari dovesse vincere potrebbe accorciare sul Cagliari capolista. “Averla avanti è uno stimolo per fare meglio. Loro stanno avendo una marcia in più. Al momento ci preoccupiamo di continuare con il processo di crescita che abbiamo iniziato”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.