giovedì , 24 Settembre 2020
Home » Bari Calcio » Scala: “Nel gruppo c’è serenità”

Scala: “Nel gruppo c’è serenità”

“In qualsiasi campionato – ha aggiunto il club manager biancorosso – ci sono momenti in cui i risultati non arrivano”

 

Dopo la sconfitta rimediata domenica a Torre del Greco contro la Turris, nel pomeriggio di oggi i biancorossi sono tornati nuovamente ad allenarsi in vista della prossima gara di campionato che vedrà i ragazzi di Cornacchini ospitare la terza forza del campionato, il Marsala. E proprio oggi, in concomitanza con l’inizio degli allenamenti ha parlato il club manager del Bari, Scala, il quale ha parlato proprio della sconfitta rimediata contro la Turris. “Nel gruppo c’è serenità. in ogni campionato ci sono momenti in cui i risultati non arrivano. Quello che posso dire è che abbiamo fatto peggio in altre trasferte. Oggi, come accade ogni martedì, ci incontriamo con i giocatori. Prima l’abbiamo fatto con il tecnico e con tutto lo staff. Abbiamo parlato dell’obiettivo finale che è sempre alla portata. Sulla seconda abbiamo un buon vantaggio”.

Scala ha poi parlato delle dichiarazioni un pò “pepate” di Cornacchini del dopo – gara. “Le sue dichiarazioni sono state strumentalizzate. Ha voluto solo fare presente che nelle ultime partite abbiamo un pò mollato. Le esternazioni fatte portano ad essere meno avvelenati. Contro la Turris non abbiamo avuto fuoco dentro. La cosa principale ora è lavorare con grande serenità e compattezza. Lo staff lavora quaotidianamente molto bene. Vincere il campionato è difficile così com’è difficile stare in testa dall’inizio del campionato”.

A questo punto il club manager si è rivolto ai tifosi. “A loro dico di starci vicini, di essere orgogliosi di questa squadra. Loro devono sapere che vincere i campionati non è mai facile. Fino ad oggi abbiamo fatto davvero un cammino importante e questo lo dimostra il percorso delle altre squadre “nobili” del campionato che sono decadute. Tra le squadre nobili il Bari è quella che è partita meglio. Per quanto riguarda domenica prossima spero e mi auguro di poter vedere uno stadio pieno”.

Tutto su Micol Tortora