mercoledì , 22 Settembre 2021
Home » Bari Calcio » Seconda vittoria esterna per il Bari

Seconda vittoria esterna per il Bari

Dopo quella di Potenza i biancorossi vincono sullo stesso campo anche con il Picerno

 

Primo tempo senza grandi emozioni quello tra Picerno e Bari. L’unica vera azione da rete l’ha avuta la squadra ospite al 26’ con un’azione personale di D’Errico il cui tiro, dal limite, è stato deviato sul fondo. Per quanto riguarda il Picerno non ha mai impensierito il portiere Frattali. Buona la difesa che è riuscita a fermare, almeno per ora, gli attaccanti biancorossi. Al 42’ il Picerno avrebbe potuto portarsi in vantaggio con Vanacore il cui tiro di sinistro è terminato alto.

 

Nella ripresa il Bari è andato vicino in due occasioni al vantaggio prima con Marras al 12’ che ha colpito il palo servito da Cheddira, poi, dopo due minuti con Botta che, servito in maniera perfetta da Marras, ha colpito nuovamente il palo. Poi, al 21’, il Bari è riuscito a portarsi in vantaggio grazie ai nuovi entrati, Mallamo e Simeri. Perfetto cross di Mallamo in area per Simeri che, grazie ad un bel colpo di testa ha battuto Albertazzi.

 

Picerno ( 4 – 2  3 – 1 ): Albertazzi, Vanacore, Allegretto, Ferrari, Guerra, Dettori, Pitarresi, Vivacqua, Carrà. Esposito, Terranova. A disposizione: Viscovo, D’Angelo, De Cristoforo, Alcides, Gerardi, Garcia, Stasi, De Franco, De Ciancio, Coratella, Viviani, Setola. All: Palo

 

Bari ( 4 – 3 – 1 – 2 ) ): Frattali, Belli, Di Cesare Terranova, Mazzotta, Maita, Bianco, D’Errico, Botta, Marras, Cheddira. A disposizione: Polverino, Plitko, Gigliotti, Celiento, Simeri, Lollo. Di Gennaro, Pucino, Scavone, Rici, Paponi, Mallamo. All: Magnani

 

Ammoniti: Bianco. Espulsi: nessuno. Angoli: 0 – 6 per il Bari. Recupero tempo: p.t. 2’; s.t. 4’

 

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona

 

RETI: s.t. 21’ Simeri

 

LA CRONACA:

Al 16’ bell’azione di Botta che salta un difensore e guadagna un calcio di punizione. Al 16’ primo tiro in porta dei biancorossi con Albertazzi che manda in angolo. Al 26’ azione personale di D’Errico che tira dal limite, ma il suo tiro, deviato, termina sul fondo. Al 27’ dentro Ricci, fuori Mazzotta per infortunio. Al 39’ tiro di Marras deviato in angolo. Al 42’ Vanacore per poco non beffa il Bari. Il suo tiro di sinistro termina molto alto sulla traversa da buona posizione. Al 45’ errore di Botta che, invece di servire sulla destra Marras, ha provato a saltar l’uomo.

 

Nella ripresa, al 9’, cross di Ricci dalla destra per Maita che tenta la conclusione, ma Guerra, salva Albertazzi. Al 12’ palo del Bari con Marras servito bene in area da Cheddira che, di sinistro, centra il palo. Al 13’ dentro De Cristoforo, fuori Carrà. Al 14’ Bari ancora vicino al vantaggio. Botta, dopo aver ricevuto palla da Marras, fa partire un tiro che colpisce nuovamente un palo. Al 20’ doppia sostituzione per il Bari. Dentro Simeri e Mallamo, fuori D’Errico e Botta. Al 21’ il Bari si porta in vantaggio. Cross perfetto di Mallamo, colpo di testa di Simeri da pochi passi che mette dentro. Al 23’ dentro D’Angelo, fuori Vivacqua. Al 38’ dentro Coratella, fuori Esposito. Al 45’ doppio cambio per il Bari. Dentro Pucino e Celiento, fuori Belli e Cheddira.

 

90’:

Mignani: “Siamo contenti per questa vittoria. Nel finale abbiamo sofferto un po’. Nel primo tempo si è sbagliato su alcune scelte, soprattutto nel momento dell’ultimo passaggio. Il Picerno stato pericoloso in un paio di ripartenze. Sono contento che oggi sono entrati alcuni ragazzi che non giocavano da tempo i quali e si son resi subito utili”.

 

E sull’entrata diMallamo e Simeri ha detto. “A volte ci vuole un po’ di fortuna. Sia Botta che D’Errico stavano facendo bene. Ho cercato giocatori  freschi . Ecco perché ho inserito Simeri e Mallamo. Per quanto mi riguarda nel Bari non esistono titolari e seconde scelte. Sarà importante lavorare per portare ai massimi livelli tutti i giocatori. La forza del gruppo sarà fondamentale. Sarà stare bene tra noi e lavorare durante tutta la settimana. E’ vero, i risultati aiutano a far bene. Sarà importante far sentire tutti i giocatori importanti”.

 

E sulla partita ha detto. “Abbiamo avuto tante occasioni sia nel primo che nel secondo tempo. Ho avuto fortuna nelle scelte. La squadra è cresciuta nella ripresa. Non è la prima volta che accade. Questo è da addebitare al fatto che stiamo facendo un cero tipo di lavoro sul piano atletico”.

 

Il tecnico si è anche soffermato sul fatto della sostituzione di Mazzotta. “Ha avuto un fastidio al flessore per cui non l’ho voluto rischiare e lo abbiamo sostituito. Da domani saranno fatte delle indagini strumentali per cercare di capire possa essere il danno subito”.

 

( Foto: SSC Bari )

 

Tutto su Micol Tortora