domenica , 12 Luglio 2020
Home » Bari Calcio » Seppur con sofferenza il Bari batte 3 – 1 il Marsala

Seppur con sofferenza il Bari batte 3 – 1 il Marsala

Sono stati Floriano, Brienza e Simeri a regalare tre punti importantissimi. Con questa vittoria il Bari allunga portandosi nuovamente a più dodici sulla Turris che ha perso contro il Messina

 

 

Primi quarantacinque minuti non facili per il Bari che ha iniziato bene la gara, ma che al 23’ ha dovuto soccombere su un tiro di sinistro di Manfre’ servito in area da Cambiano. Dopo la rete subita i biancorossi hanno tentato di pareggiare con un pallonetto di Piovanello servito da Mattera e, poi, al 45’ Floriano, su perfetto assist di Brienza, porta il Bari sull’1 – 1.

 

Nella ripresa si è assistito ad una prevalenza territoriale degli ospiti che, al 2’, vanno sotto per 2 – 1, per un rigore realizzato da Brienza. Dopo aver patito un po’, verso la fine, al 49’, i biancorossi chiudono la partita con una rete di Simeri.

 

Bari  ( 4 – 2 – 3 – 1 ): Marfella, Aloisi, Di. Esare, Mattera, Quagliata, Hamlili, Bolzoni, Floriano, Brienza, Piovanello, Pozzebon. A disposizione: Maurantonio, Cacioli, Simeri, Neglia, Bianchi, Iadaresta, Nannini, Langella, Turi. All: Cornacchini

 

 

Marsala ( 3 – 5 – 2 ): Giappone, Maraucci, Sekkoum, Galfano,  Cambiano, Corsino, Prezzabile, Lo Negro, Napolitano, Manfre’, Giardina. A disposizione: Campagno, Benivegna, Fragapane, Balistreri, Tripoli, Rallo, Giuffrida, Ciancimino, Bonfiglio, Giannusa.

 

Spettatori: 9.288 di cui una ventina i sostenitori ospiti. Ammoniti: Maraucci, Corsino, Galfano, Neglia. Espulsi: nessuno. Angoli: 5 – 2. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t. 4’

 

 

ARBITRO: Caldera di Como

 

 

MARCATORI: p.t. 23’ Manfre’; 45’ Floriano; s.t. 2’ Brienza ( rig. ); 49’ Simeri

 

 

LA CRONACA:

Al 5’ cross di Bolzoni per Floriano che tira, ma il portiere avversario devia in angolo. Al 23’ il Marsala si porta in vantaggio con Manfre’ su assist dalla destra di Cambiano. Al 27’ ammonito Maraucci. Al 39’ conclusione di Pozzebon, parata. Al 42’ pallonetto di Piovanello servito da Mattera, di poco alto sulla traversa. Al 43’ conclusione di destro di Corsino dal limite parato da Marfella che viene anche ammonito per un fallo su Quagliata. Al 45’ i biancorossi pareggiano. Brienza serve Floriano con un passaggio preciso e l’attaccante mette dentro con una conclusione a giro.

 

Nella ripresa, al 1’, tiro di Cambiano parato in due tempi da Marfella.  Al 2’ rigore per il Bari per fallo di Maraucci su Floriano. Sulla palla va Brienza che spiazza Giappone mettendo la palla sulla sua sinistra. Al 9’ tiro di destro dalla distanza di Corsino che si stampa sul palo sulla sinistra di Marfella. Al 12’ fuori Manfre’, dentro Balistreri. Al 14’ dentro Simeri, fuori Pozzebon. Al 17’ dentro Bonfiglio, fuori Corsino. Al 20’ tiro dalla distanza di Sekkoum parato da Marfella. Al 20’ tiro di Bonfiglio, parato. Al 29’ dentro Neglia, fuori Floriano. Per il Marsala doppia sostituzione. Dentro Benivegna e Tripoli, fuori Prezzabile e Sekkoum. Al 35’ dentro Nannini, fuori Piovanello. Per il Marsala dentro Rallo, fuori Napolitano. Al 43’ ammonito Galfano per fallo su Neglia. Al 45’ ammonito Neglia per aver allontanato polemicamente la palla. Al 47’ dentro Turi, fuori Aloisi. Al 49’ Simeri triplica per il Bari con un destro a giro che si insacca sulla sinistra di Giappone.

 

 

 

90’:

Cornacchini: “Sono contento per oggi perché la vittoria conseguita contro il Marsala è stata la vittoria del carattere. Siamo partiti subito bene, ma nell’unica occasione che la squadra ospite ha avuto abbiamo preso goal. Se il Bari non avesse avuto carattere sarebbe andata in difficoltà. Abbiamo sempre avuto il pallino del gioco. Abbiamo espresso un buon calcio e abbiamo avuto anche diverse occasioni nonostante l’handicap della rete subita e che si poteva evitare. Dopo essere passati in svantaggio abbiamo avuto una forte reazione grazie al carattere dei giocatori. La sconfitta della Turris? Sulla Turris non si possono fare commenti né calcoli. La problematica più importante per noi siamo solo noi stessi. Bisognerà aspettare. Quando arriverà il momento potremo finalmente festeggiare. Brienza e Floriano? Checco è un giocatore che da qualità alla squadra. Nei momenti di difficoltà gestisce bene la palla facendo, così, la differenza. Per quanto riguarda invece Floriano ha enormi qualità, si è procurato il penalty e poteva anche procurarsi il secondo. Entrambi garantiscono molta qualità alla squadra. Pozzebon titolare? Per caratteristiche tecniche Simeri è più adatto al 4 – 2 – 3 – 1. Se durante gli allenamenti ci sono dei problemi non posso lasciare in panchina il suo sostituto. Sia pozze bon che Simeri hanno la stessa forza. Dopo una settimana di problematiche mi aspettavo una risposta di personalità che è arrivata. Questa settimana abbiamo lavorato molto bene sulla fase di non possesso palla, su come difenderci dalle punizioni e sui corner. Dobbiamo ancora migliorare. Oggi contava solo la forte risposta da parte della squadra che è arrivata”.

Tutto su Micol Tortora