martedì , 20 Ottobre 2020
Home » Bari Calcio » Una vittoria sofferta

Una vittoria sofferta

La squadra di Auteri è piaciuta nei primi 30’ – 35’ del primo tempo dove ha realizzato anche tre reti. Da quel momento in poi è venuta fuori la squadra di casa che è riuscita prima ad andare sul 2 – 3 e, poi, in varie occasioni è andata vicina alla rete del pareggio

 

Primo tempo ricco di emozioni quello tra la Virtus Francavilla e il Bari. I primi trentacinque minuti sono stati tutti di marca biancorossa che è riuscito a non far ripartire i padroni di casa. Al 5’, al 18’ e al 30’ sono state le reti di Antenucci, D’Orazio e D’Ursi a regalare al Bari i primi tre goal del nuovo campionato. Poi, negli ultimi venti minuti la Virtus Francavilla è riuscita ad andare dallo 0 – 3 al 2 – 3 prima con Perez e, poi al 44’ con Franco.

 

Nella ripresa si è assistito ad un’altra partita con i padroni di casa che hanno fatto la partita ed il Bari a difendere le tre reti realizzate nei primi quarantacinque minuti.

 

 

 

 

Virtus Francavilla ( 3 – 5 – 2 ): Crispino, Delvino, Celli, Caporale, Giannotti, Castorani, Franco, Zenuni, Nunzella, Ekuban, Perez. A disposizione: Costa, Pino, Carella, Puntoriere, Mastropietro, Calcagno, Buglia, Sparandeo. All: Trocini

 

Bari ( 3 – 4 – 3 ): Frattali, Celiento, Sabbione, Di Cesare, Ciofani, Maita, Bianco, D’Orazio, Marras, Antenucci, D’Ursi. A disposizione: Marfella, Liso, Minelli, Perrotta, Esposito, Andreoni, De Risio, Corsinelli, Simeri, Candellone. All: Auteri

 

Ammoniti: Nunzella, Bianco, Celli, Caporale, Maita, Delvino, Giannotti, Perez. Espulsi: Angoli: 1 – 1. Recupero tempo: p.t. 1’; s.t. 4’

 

 

ARBITRO: Miele di Nola

 

 

MARCATORI: p.t. 5’ Antenucci; 18’ D’Orazio; 30’ D’Ursi; 34’ Perez; 44’ Franco

 

 

LA CRONACA:

 

Al 5’ i biancorossi si portano in vantaggio. Angolo per il Bari battuto da D’Orazio, tiro di Di Cesare respinto dall’estremo difensore di casa, sulla palla arriva Antenucci che mette dentro. All’8’ rasoterra di D’Ursi parato da Crispino. Al 10’ tiro di Ekuban di pochissimo fuori. Al 15’ ammonito Nunzella per proteste. Al 16’ tiro di Ciofani fuori di poco. Al 18’ il Bari raddoppia. Bianco trova libero D’Orazio in area di rigore che a tu per tu con Crispino mette dentro la palla dello 0 – 2. Al 30’ il Bari triplica. Sponda di D’Orazio, sulla palla arriva D’Ursi che mette dentro. Al 32’ ammonito Bianco per fallo su Nunzella. Al 34’ la Virtus Francavilla realizza la rete dell’1 – 3. Punizione per i padroni di casa, Perez, tutto solo in area batte Frattali. Al 36’ ammonito Celli. Al 37’ Perez per Nunzella il cui tiro finisce di poco fuori. Al 44’ i padroni di casa realizzano la rete del 2 – 3. Ripartenza velocissima del Francavilla con il solito Perez che, dopo aver saltato Sabbione, serve Franco che con un bel tiro batte Frattali.

 

Nella ripresa, al 1’, dentro Andreoni, fuori D’Orazio. Al 4’ ammonito Caporale per fallo su Marras. Al 7’ padroni di casa vicinissimi alla rete del pareggio con Ekuban che tutto solo davanti a Frattali cicca il pallone. All’8’ ammonito Maita per fallo tattico su Ekuban. Al 18’ ammonito Delvino per fallo su D’Ursi. Al 20’ doppia sostituzione per il Bari. Dentro Simeri e Candellone, fuori D’Ursi e Marras. Al 21’ ammonito Giannotti. Al 30’ dentro De Risio, fuori Bianco. Al 39’ dentro Mastropietro, fuori Castorani infortunato. Al 40’ ammonito Perez. Sempre allo stesso minuto la Virtus manda in campo Puntoriere al posto di Ekuban. Al 41’ prima conclusione dei biancorossi con Antenucci. Palla fuori. Al 42’ dentro Corsinelli, fuori Antenucci.

 

90’:

Auteri: “Dobbiamo crescere. Abbiamo concesso qualche occasione di troppo dando un po’ di coraggio agli avversari. Marras non è un giocatore abituato a difendere e lo si è visto nell’occasione del primo goal. Dopo le due reti subite non è subentrata nessuna paura. Siamo solo agli inizi. Non sarà facile vincere su questo campo per nessuno. Abbiamo fatto una prestazione giusta. Inoltre abbiamo messo in campo quello che avevamo. Abbiamo difeso bene e siamo stati in grado di ripartire. Sullo 0 – 3 non mi sono illuso. Il Bari ha qualità e crescerà tanto sul piano della personalità, della coralità e della continuità. Quella di oggi è stata una vittoria importante per come l’abbiamo ottenuta”.

 

 

Il tecnico ha parlato anche dei primi trenta minuti di partita. “Abbiamo impattato bene la gara con la gestione del possesso e la pericolosità. Poi abbiamo concesso questi regali, ma come ogni squadra non si può essere al massimo. Servirà continuità fisica e tattica. Ricordo che abbiamo appena cominciato. Non dobbiamo dimenticare che ci saranno momenti in cui bisognerà avere la faccia sporca”.

 

E sulle sostituzioni di D’Orazio e D’Ursi ha detto. “D’Orazio ha avuto un piccolo fastidio e l’ho cambiato a scopo precauzionale. Per quanto riguarda D’Ursi deve crescere molto come tanti”.

 

Ha parlato anche di mercato. “Abbiamo commesso qualche errore di troppo nella distribuzione di gioco, ma questa è una vittoria meritata”.

 

Tutto su Micol Tortora